Chisol

2014-04-09

Il chisol è una semplice ciambella tipica di Lonato Del Garda in provincia di Brescia, tradizione vuole che sia cucinata il 17 gennaio, giorno di Sant’Antonio Abate, da qui deriva il detto lombardo: “Sant’Antonio chisoler, chi non fa el chisol ghe burla so el solèr”, ovvero “Sant’Antonio ciambellaio, chi non fa il chisol gli casca giù il solaio”.

Ingredienti

  • 350 g di farina di tipo 00
  • 50 g di fecola
  • 170 g di zucchero
  • 3 uova
  • 100 g di strutto ( o burro) e mezzo bicchiere di olio di oliva
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • scorza di limone
  • un pizzico di sale
  • mezzo bicchiere di latte
  • un bicchierino di rum

Preparazione

Step 1

Innanzitutto dobbiamo unire le uova con lo zucchero, montando il tutto. Aggiungere il burro e l'olio continuando a mescolare bene, per ottenere un composto omogeneo.

Step 2

Aggiungere tutti gli altri ingredienti cercando di amalgamare il tutto in maniera soffice e spumosa. Per ottenere un composto soffice e spumoso, ma assolutamente non liquido, dovrete regolarvi con il latte, aggiungendone di più se necessario.

Step 3

Ottenuta la consistenza adatta, infornare in una teglia per ciambelle, nel forno pre-riscaldato a 170° per circa 40 minuti.

Sicuramente è un’ottimo dessert da assaporare con un bicchierino di Rum Zacapa, con un bicchiere di vino liquoroso come il “Donato” degli Antinori o con altri vini agli agrumi della Sicilia.
Si gusta in maniera sublime durante la prima colazione nel latte caldo, nel cappuccino, nel caffè, può essere utilizzato come ultimo atto di un qualsiasi convivio o come “merenda”, da associare bene anche con succhi di frutta, per i più piccoli.
Un’altro dolce che ben potrebbe accadere con il gusto del chisol, è la torta paradiso, limonosa e liquorosa a seconda dei gusti.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :