Loader

Fichi al vino rosso

2015-02-26
  • Porzioni: 4
  • Tempo di preparazione: 10m
  • Tempo di cottura: 35m
  • Pronto in: 45m
Voto medio dei membri

forkforkforkforkfork (5 / 5)

5 5 1
Valuta questa ricetta

fork fork fork fork fork

1 La gente ha valutato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Cantucci Bimby

    Cantucci Bimby

  • Biscotti alle mandorle Bimby

    Biscotti alle mandorle Bimby

  • Cannoli siciliani Bimby

    Cannoli siciliani Bimby

  • Torta al pistacchio Bimby

    Torta al pistacchio Bimby

  • Brutti ma buoni Bimby

    Brutti ma buoni Bimby

I fichi al vino rosso sono una specialità culinaria che i più golosi non potranno che apprezzare. Possono essere serviti a fine pasto come dessert o durante la giornata come un dolce spuntino.

Ingredienti

  • 8 fichi neri maturi
  • 100 gr di zucchero
  • 400 ml di vino rosso
  • 2 cucchiai di miele
  • chiodi di garofano
  • un pizzico di cannella
  • 1 baccello di vaniglia
  • 50 ml di vino Porto rosso

Metodo

Passo 1

Cominciare la preparazione pulendo i fichi sulla superficie e togliendo il peduncolo con un coltello. Fare un taglio a forma di croce sulla punta e metterli da parte in una ciotolina.

Passo 2

A questo punto prendere una pentola e al suo interno versare il Porto, il vino rosso, il miele, un cucchiaino di cannella in polvere, qualche chiodo di garofano e lo zucchero. Nel frattempo tagliare anche il baccello di vaniglia per estrarre i semi all'interno e mettere sia i semi che il baccello nel pentolino con tutti gli altri ingredienti.

Passo 3

Far bollire il tutto e aggiungere i fichi. Lasciare cuocere per 5-6 minuti a fiamma moderata ed infine togliere i fichi appoggiandoli in un piatto senza però spegnere il fuoco. Far raffreddare i fichi e dividerli con delicatezza in 4 parti. Intanto il vino e gli altri ingredienti nel pentolino dovranno continuare a cuocere per almeno altri 20 minuti fino a quanto non diventano densi e si ottenga una specie di sciroppo.

Passo 4

Durante la cottura togliere accuratamente i chiodi di garofano e il baccello di vaniglia. Nel frattempo sistemare i fichi in un vassoio e, appena pronto, versare sopra lo sciroppo ben caldo per ricoprirli del tutto. Far raffreddare il tutto e quando il piatto sarà ben freddo rivestirlo con della pellicola trasparente per alimenti facendolo riposare in frigo per un paio di ore. Trascorso questo tempo, si possono servire i fichi che si saranno insaporiti nello sciroppo al vino.

Questo delizioso dessert può essere gustato con un vino liquoroso come il Porto rosso, lo stesso che si è usato per la preparazione della ricetta.

I fichi al vino rosso si possono accompagnare anche a qualche biscotto fatto in casa come ad esempio dei frollini con uvetta e anice.