Torta di riso carrarina

2014-01-15

La torta di riso è una preparazione che si trova in toscana in diverse versioni, ogni comune, ogni singolo paese ha la sua e ne reclama la paternità. E’ un dolce che in molte zone viene preparato in modo particolare nel periodo Pasquale, ma lo si può comunque gustare tutto l’anno. Ecco la ricetta della versione carrarina: delicata, gustosa e di semplice realizzazione.

Ingredienti

  • Riso crudo: 150 grammi
  • uova: 12
  • zucchero semolato: 300 grammi
  • latte intero: un litro e mezzo
  • Liquore all'anice o rum: un bicchierino
  • Scorza grattugiata di un limone
  • Un pizzico di sale

Preparazione

Step 1

Mettere il riso a cuocere in acqua bollente e lasciarlo per pochi minuti, scolarlo quando è ancora al dente. Ungere con un pezzetto di burro una tortiera del diametro di trenta centimetri e infarinarla uniformemente. Accomodare il riso scolato sul fondo della tortiera e pressarlo con le mani in modo da formare una base uniforme.

Step 2

In una ciotola sbattere energicamente le uova assieme allo zucchero, versarvi quindi il latte caldo, aggiungere il bicchierino di liquore, la scorza grattugiata di un limone e il pizzico di sale. Continuare a mescolare fino a quando il tutto sarà ben amalgamato. Prendere nuovamente la tortiera contenente il riso e versarci sopra la crema di latte e uova con molta delicatezza, affinché il riso non si sposti ma rimanga sul fondo.

Step 3

Inserire la tortiera nel forno preriscaldato a 180° e lasciare cuocere per almeno due ore e mezza. Una volta cotta, sformate la torta di riso e servitela su di un piatto da portata. Una variante molto gustosa, prevede di non imburrare ed infarinare la teglia ma di caramellarvi dentro abbondante zucchero da lasciar raffreddare prima di sistemarvi dentro il riso. Una volta cotta e sformata, la torta sarà così coperta da una dolce "camicia" brunita.

La torta di riso carrarina è un dolce molto nutriente e non è consigliato quindi abbinarla a crema, panna o altre preparazioni. Basterà una porzione ridotta per sentirsi sazi, un buon vino da dessert sarà l’accompagnamento ideale per gustarla al meglio.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :