Savor dolci

2015-08-04
sàvor dolci emilia rimagna

Il Savor è un dolce povero, tipico della tradizione contadina emiliana: una composta di mosto cotto a lungo, con frutta autunnale e aromi. Ricco di sapore e di calorie, era preparato tradizionalmente nel periodo successivo a quello della vendemmia, visto lo stretto legame con la saba, la marmellata di mosto d’ uva, che ne è la base.

Ingredienti

  • 5 litri di mosto filtrato di uva rossa, il più dolce possibile
  • 2 pere abate
  • 2 mele cotogne
  • 1 mela renetta
  • 200 gr di gherigli di noce, nocciole o mandorle (proporzioni a piacere, rispettando il peso)
  • Buccia di arancia e di limone
  • 1 stecca di cannella

Preparazione

Step 1

Portare a bollore il mosto finchè non si sarà ridotto di 1/3 del suo volume, ottenendo così la saba. Pulire la frutta dai torsoli e tagliarla a pezzi grossolani. Tritare la frutta secca finemente. Versare i tocchetti di frutta nel mosto bollito. Aggiungere la scorza di limone e la cannella.

Step 2

Riportare il composto a bollore lento, mescolando spesso, continuando a ridurre il volume e prestando attenzione a far rimanere intatta la frutta. Eventualmente schiumare i residui che affiorano alla superficie, procedendo come per una normale marmellata.

Step 3

Quando il composto ha raggiunto la densità di una composta piuttosto lenta (tale che un cucchiaino strisciato sulla superficie della composta lasci una striatura) spegnere il fuoco. Lasciar raffreddare per consumare subito il Savor o utilizzarlo in altre preparazioni, o travasarlo in vasetti da marmellata mentre è ancora bollente.

Il savor si accompagna bene a dolci semplici, lievitati o di pasta frolla per i quali è usato spesso come ripieno, ma anche a gusti salati. Da provare abbinato a formaggi tipici emiliani, con il bollito o per accompagnare una polenta morbida. Ottimo connubio quello con l’ Albana passita o il Sangiovese.

Tempo di cottura:1-4 ore (variabile a seconda del volume del mosto)

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :