Ciorchielli

2014-06-11

I Ciorchielli, sono dolci tipici della Toscana, e in particolare della località di Casette, in provincia di Massa Carrara, preparati in occasione della Domenica delle Palme. Prendono il nome dalla forma di ciambella e venivano fatti a mano in ogni famiglia e scambiati con amici e parenti in segno di pace. Per la sua preparazione occorre iniziare il giovedì precedente, per avere tempo sufficiente alla lenta lievitazione.

Ingredienti

  • 300 g di pasta lievitata
  • 450 g di farina di grano
  • 400 g di zucchero
  • 70 g di burro
  • 200 g di uvetta sultanina
  • 4 tuorli d'uovo e 2 uova intere
  • 150 g di pinoli
  • 50 g di semi di anice
  • succo e scorza grattugiata di mezzo limone
  • un pizzico di sale
  • 10 g di lievito di birra

Preparazione

Step 1

Ponete in una insalatiera abbastanza capiente la pasta lievitata distesa sul fondo e unite con cura tutti gli altri ingredienti: le uova sbattute con un pizzico di sale, lo zucchero, il burro, i pinoli e l'uvetta, ammorbidita in acqua tiepida e poi sciacquata in acqua fresca, i semi di anice, il succo e la scorza precedentemente grattugiata del limone, e la farina, passata al setaccio per evitare grumi.

Step 2

Lavorate bene la pasta, e in una tazza a parte, fate sciogliere il pezzetto di lievito di birra con acqua calda e un pizzico di zucchero, che servirà ad alimentarlo. Unite poi con cura il contenuto della tazza e quello del recipiente, impastando energicamente il panetto finché non risulterà omogeneo.

Step 3

Dopo un periodo di riposo di circa mezz'ora, dividete in parti uguali il composto e ponetele nelle teglie in cui le cuocerete, sul cui fondo avrete sistemato della carta oleata per evitare che attacchi. Date loro una forma di ciambelle che lascerete riposare su un ripiano, e copritele con un panno di cotone infarinato per evitare la polvere.

Step 4

Infarinate le ciambelle e copritele con un telo e con una mantella per tenerle al caldo, e attendete che siano lievitate per 12/15 ore. Dopo la lievitazione, quando saranno ben gonfie, cospargete la superficie con del tuorlo d'uovosbattuto con due cucchiai d'acqua, ed infornate tutto ad una temperatura di 200° per 20 minuti, o finchè non saranno dorate. A cottura ultimata estraetele delicatamente e lasciatele raffreddare a riparo da correnti d'aria.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :