Cantucci Bimby

2017-12-31
Cantucci Bimby

Cantucci Bimby

Golosi e amanti della tradizione con un tocco di innovazione? Ecco la ricetta che fa per voi.

Cantucci Bimby ricetta

Ingredienti

  • 200 gr. di zucchero
  • buccia di 1 limone
  • 4 uova (di cui un tuorlo per spennellare la superficie dei cantucci)
  • 30 gr. di miele
  • 20 gr. di burro
  • 1 bustina di vanillina (o zucchero vanigliato)
  • 400 gr. di farina (tipo 00)
  • 1/2 bustina di polvere lievitante per dolci (o 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio o di carbonato d’ammonio)
  • 100 gr. di pinoli
  • 150 gr di mandorle con la buccia
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

Step 1

Ponete nel boccale lo zucchero e la buccia di un limone grattugiato. Polverizzate a velocità: 10, per 15 secondi. Aggiungete 3 uova, il burro. il miele e la vanillina (o zucchero vanigliato, a seconda delle preferenze). Lavorate a velocità: 6, per 10 secondi.

Step 2

Inserite all'interno del boccale anche la farina (dopo averla accuratamente setacciata, per evitare che restino eventuali impurità), la polvere lievitante per dolci (o 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio o di carbonato d’ammonio) e un pizzico di sale. Lavorate a velocità: 7, per 30 secondi.

Step 3

Versate le mandorle e i pinoli insieme. Spatolate, in senso antiorario, a velocità 4, per 10 secondi. Infine impastate a velocità: Spiga, per 1 minuto.

Step 4

Una volta pronto l'impasto, (se dovesse risultare troppo morbido e appiccicoso, si consiglia di aggiungere un po' di farina per maneggiarlo) disponetelo su un piano e create 2 o 3 filoncini lunghi 40 o 50 cm dita circa e alti 1 cm. Disponete i filoncini su una teglia rivestita con carta da forno e spennellateli con il tuorlo di un uovo sbattuto.

Step 5

Infornateli in forno precedentemente riscaldato a 190° C per 20 minuti circa. Estraete i cantucci dal forno, attendendo pochi minuti e poi procedete a tagliarli in diagonale per ricavarne i cantucci della grandezza desiderata. Rimetteteli in forno a 170° C per altri 15 minuti.

Cantucci Bimby consigli

Una volta estratti i vostri cantucci dal forno, attendete che si raffreddino e potrete conservarli in una scatola per molto tempo (sempre che non finiscano prima!). Potete anche servirli con una leggera spolverata di zucchero a velo, o lasciandoli così, semplici e abbinando un buon vino dolce e liquoroso.

Tradizionalmente vanno inzuppati nel Vin Santo toscano, ma anche un vino come il passito ben si presta a questa combinazione. Magari potreste degustarli dopo un tagliere di formaggi stagionati, serviti con pere, miele e marmellate in compagnia di amici e di un camino.

BUON APPETITO!

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :