Buccellati

2013-10-21
siciliana biscotto Buccellati
Valutazione media utenti

(4.7 / 5)

4.7 5 3
Vota questa ricetta

3 persone hanno già votato

Condividi

Dolci siciliani tipici del periodo natalizio, i buccellati – dal latino “bucellatum” cioè “sbocconcellato” – vengono chiamati in dialetto cucciddati e sono una sorta di pasticcini di pasta frolla ripieni di tutti gli ingredienti tipici dell’isola. Esistono diversi tipi di buccellati: si possono infatti trovare anche nella versione di un dolce singolo e prevedere diversi tipi di ripieno. Qui vi indichiamo la ricetta classica.

Ingredienti

  • 1 Kg farina 00
  • 200 gr zucchero
  • 300 gr burro o strutto
  • 10 gr ammoniaca per dolci
  • 4 uova (3 per l'impasto ed 1 per il ripieno)
  • 1 bustina di vaniglia
  • 400 gr fichi secchi
  • 150 gr uva sultanina
  • 250 gr zuccata a dadini
  • 60 gr pistacchi
  • 100 gr mandorle
  • 100 gr noci
  • 4 cucchiai di miele
  • 50 gr cioccolato fondente in gocce
  • marmellata di arance
  • ½ bicchiere di Marsala

Preparazione

Fase 1

La pasta frolla va preparata 24 ore prima del ripieno, amalgamando la farina con zucchero, burro, ammoniaca per dolci, aroma di vaniglia e 3 uova fino a formare una palla da tenere in frigorifero. Dopo 24 ore preparate il ripieno: sminuzzate fichi, uva, noci, pistacchi, mandorle e zuccata, tranne il cioccolato, e poneteli in una casseruola con l'altro uovo, il Marsala e il miele.

Fase 2

Mettete sul fuoco a far sciogliere il tutto per circa 10 minuti, dopodiché fate raffreddare ed aggiungete due cucchiai di marmellata e il cioccolato in gocce. Riempite i fagottini di pasta frolla con il ripieno ed infornate a 180° per 30 minuti.

Fase 3

Una volta sfornati i buccellati vanno spolverati di zucchero a velo o glassati con lo zucchero e serviti con un piatto di frutta fresca o candita. Si accompagnano bene con un Passito di Pantelleria o un vino di fico d’India.