Bonissima (torta modenese)

2013-12-18

La tradizionale torta modenese non può mai mancare fra i dolci delle Feste natalizie che, da sempre, vanno a rallegrare la tavola in Emilia Romagna. Si tratta di un dolce particolarmente squisito, dal sapore amabile e invitante. E’ di semplice esecuzione e richiede mezz’ora di preparazione e una quaranntina di minuti per la cottura.

Ingredienti

  • cioccolato fondente al 90%: 250 grammi
  • zucchero semolato o, a piacere, zucchero grezzo di canna: 150 grammi
  • mandorle pelate: 100 grammi
  • uova intere: 4
  • burro: 80 grammi
  • caffè in polvere: 3 cucchiai
  • rum: un bicchierino
  • succo di limone: un cucchiaino

Preparazione

Step 1

Mettete il cioccolato fondente in un pentolino dal bordo alto e lasciatelo fondere lentamente a bagnomaria. Quando si sarà liquefatto togliete il cioccolato dal fuoco e, in una terrina, amalgamatelo al burro precedentemente tagliato a pezzetti. In una ciotola a parte lavorate con la frusta elettrica o con quella manuale i tuorli insieme allo zucchero. Devono risultare chiari, gonfi e spumosi.

Step 2

Aggiungete alle uova battute le mandorle che avrete precedentemente tritato finemente, il cioccolato mescolato con il burro, il rum e il caffè in polvere mescolando il tutto con cura. Aiutandovi con la frusta montate a neve ferma gli albumi ai quali avrete aggiunto il cucchiaino di succo di limone. Una volta pronti aggiungeteli con grande delicatezza agli altri ingredienti, mescolando molto lentamente.

Step 3

Trasferite il composto in uno stampo rettangolare precedentemente imburrato o rivestito con carta forno e infornate il vostro dolce in forno già caldo a 180° .Lasciatelo cuocere per circa 40 minuti coperto con un altro foglio di carta forno. Prima di estrarre la torta fate la classica prova di cottura inserendo uno stecchino al centro del dolce.

Step 4

Se una volta estratto lo stecchino risulterà asciutto, togliete la torta dal forno, lasciatela raffreddare, estraetela dallo stampo rovesciandolo su un piatto da portata e servitela .

Sulla tavola di Natale può essere preceduta dai tradizionali tortellini in brodo e dallo zampone. L’ideale è gustarla accompagnata da un bicchiere di vin santo, di passito o di moscato d’Asti.

  • Persone : 6
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :