Biscotti buranei

2014-01-04

I biscotti buranei devono il loro nome al fatto di essere un dolce tipico della città di Burano. Chiamate anche buranelli, bussolà o bussolai, un tempo, queste ciambelline dolci venivano preparate in occasione della Pasqua. Oltre ad essere buonissimi, questi biscotti hanno un altro punto di forza: si conservano abbastanza a lungo.

Ingredienti

  • 500 grammi di farina
  • 200 grammi di burro
  • 250 grammi di zucchero
  • buccia di un limone non trattato
  • 6 tuorli d'uovo
  • 1 bustina di vanillina
  • un pizzico di sale
  • rum (a piacere)

Preparazione

Step 1

In una terrina, mescolare bene, servendosi di una frusta, i tuorli d'uovo con lo zucchero, per ottenere un composto omogeneo. Quando i tuorli e lo zucchero saranno ben amalgamati, aggiungere, nel caso in cui lo vogliate, un po' di rum.

Step 2

Poi, su di un piano da lavoro, disponete la farina a fontana, mettendovi la scorza di limone grattugiata, un pizzico di sale, e la vanillina. In luogo della vanillina e della scorza di limone, potrete usare, se preferite, un po' di anice. All'interno della fontana fatta con la farina, poi, mettete la crema di tuorli e zucchero, e aggiungete il burro a pezzi (che avrete tolto dal frigo con sufficiente anticipo, per utilizzarlo a temperatura ambiente, o che avrete fatto sciogliere a bagnomaria).

Step 3

A questo punto, amalgamate bene gli ingredienti, lavorandoli fino a ottenere una pasta omogenea (tipo pasta frolla); dopodiché, quando avrete portato a termine questo passaggio, fate riposare la pasta ottenuta in frigo, per una ventina di minuti.

Step 4

Trascorso questo tempo, togliete la pasta dal frigo, prendete da essa dei pezzetti, dando loro la forma di bastoncini, di cerchi o di "esse". Metteteli su di una teglia rivestita di carta forno, e fateli cuocere per circa venti minuti a 170 gradi. Quando saranno pronti, fateli raffreddare.

Serviteli con il thè, la cioccolata calda o il vin santo.

  • Persone : 4
  • Preparazione :
  • Cottura :
  • Pronta in :